I 7 errori comuni da evitare quando archiviamo dati

Vediamo in questo breve articolo come archiviare i dati digitali nel migliore modo possibile senza incorrere ad errori comuni.
• “Dovremmo adottare una strategia di backup fai da te?” Anche se la vostra azienda attualmente non ha le risorse per sostenere i costi di un server dati, è bene effettuare dei back up giornalieri.
• Forse è il momento di aggiornarsi? Spendere qualche soldo in sicurezza ed in archiviazione dati sarà ben ripagata.
• Per mantenere e incrementare il vostro business sarebbe opportuno prendere contatti con una società che si occupa di gestione ed archiviazione dati, in modo che il loro know how ci sia di aiuto nel nostro lavoro.
Sembra semplice archiviare dati ma non è così tutto scontato. Ecco i 10 errori più comuni da non commettere e che cosa si può fare per evitarli.
1. Non testare i backup
I back up giornalieri vanno testati, perché a distanza di tempo potremmo incorrere in sgradite sorprese (file mancanti o corrotti)
2. Avere solo un backup
Non dobbiamo contare solo su un nas (server web per archiviazione dati) ma è meglio creare un sistema automatico di una copia di backup del backup stesso. Perché? Perché la sicurezza non è mai troppa, soprattutto se gioverà al vostro business.
3. Non riuscire a controllare i dati
Studiare i file di log per ogni registrazione dati; saranno la prima linea di difesa quando si verifica un problema.
4. Conservare per poco tempo i backup
Lo spazio è sempre poco quindi non si possono archiviare i backup a tempo indeterminato. Ma possiamo pensare di tenere i backup per un determinato periodo di tempo. Perché? In primo luogo, un controllo amministrativo o burocratico ci permetterà di essere preparati e stare tranquilli. In secondo luogo, i backup potrebbero essere danneggiati, così, il maggior numero di backup memorizzati ci permetterà di avere un maggior successo nel recupero di dati.
Quindi sarà opportuno pensare a strategie di archiviazione dati sia a breve che a lungo termine.
5. Non applicare un criterio di conservazione
Impostare dei criteri di archiviazione sarà fondamentale.
6. Uso di vecchie apparecchiature e supporti
Avere hardware performanti ci permetterà di non incorrere a problematiche di degrado fisico dei supporti.
7. Adottare un approccio informale per le misure di sicurezza
Adottare dei criteri di facile accesso ai dati risulterà vincente, perché misure troppo restrittive limiterebbero l’accesso ai dati solo a pochi.

Per maggiori info visitate: http://www.ciesseservices.it/altri-servizi/servizi-per-lufficio/