Illuminazione: alcune tendenze nell’interior design per il 2017

Il Lighting design può essere più creativo di quello che immaginate. I designer hanno proposto una serie di soluzioni accattivanti e funzionali. Alcuni hanno assunto uno stile futuristico mentre altri volgono lo sguardo al passato, secondo uno dei massimi esperti di interior design a Padova. In ogni caso gli stili che rimandano al passato sono modellati sulle moderne tendenze. Inoltre sono state introdotti nuovi materiali con impatto ambientale ridotto ed a basso consumo energetico.

  1. Illuminazione a LED
    L’illuminazione a LED è, e sarà la più usata in questo 2017.Dalle proiezioni pubblicate dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti, si evince che questo trend andrà avanti ancora per molto.
    Questa è una tendenza sensata. Infatti il risparmio energetico, garantito dall’illuminazione a LED, è il più conveniente e il più pratico rispetto ad altre soluzioni.
  2. La lampadina di Edison
    Ci sono designer che abbracciano la tecnologia più avanzata. Poi ce ne sono altre che si dirigono nella direzione opposta. Quando si tratta di illuminazione, un numero significativo di persone sono interessate a dettagli nostalgici, come dimostra la recente popolarità che ha assunto la lampadina vintage di Edison. Queste lampadine a incandescenza sono accattivanti e armonizzano bene, con una varietà di differenti design. Funzionano bene in agriturismi, in loft, in ambienti industriali o in appartamenti dal look contemporaneo.
  3. Illuminazione sospesa: i lampadari
    L’illuminazione a sospensione non è una nuova tendenza, ma si ritaglia ancora la sua fetta di mercato nel 2017.
  4. L’illuminazione RLM
    “RLM” è una sigla che significa più cose.In generale sono lampade con luci basse a risparmio energetico. Concentrano il loro fascio luminoso in precisi punti. Di solito vengono usate nei centri commerciali o nei ristoranti, alberghi e magazzini. Questo tipo di illuminazione si è evoluta a causa della necessità di avere lampadari privi di diffusori, che riflettono la luce verso il basso. Nell’illuminazione residenziale sono poco usate anche se sono in crescita.
  5. L’illuminazione all’interno di armadi e cassetti
    Un’ ultima tendenza è quella di inserire delle sorgenti luminose all’interno di armadi o cassettiere. In molti casi, quando si apre un cassetto o armadio, la luce interna viene attivata per accenderla immediatamente.